Pakora di Verdure

/Pakora di Verdure

300 g di farina di ceci
1 pizzico di lievito in polvere per pizze e torte salate
2 cucchiaini di semi di cumino
1 pizzico di curcuma
1 pizzico di peperoncino
1 di coriandolo in polvere
1 patata media
1 cipolla
350 g di cimette di cavolfiore
1 grossa carota
350 g di cimette di broccoletti
olio di semi di arachidi per friggere
sale

1 Prepara le verdure. Sbuccia la patata, lavala, tagliala a fette di circa 3 mm di spessore e immergile, man mano, in  una ciotola con acqua fredda. Spella e lava la carota e tagliala a fette diagonali; spella la cipolla, tagliala a fette e separa poi gli anelli a 2 a 2. Lava e dividi le cime di broccoletti e cavolfiore in cimette piu piccole.

2 Fai la pastella. Setaccia la farina di ceci, per eliminare eventuali grumi, lasciala cadere direttamente in una ciotola (se vuoi ottenere un  risultato più croccante usa 250 g di farina di ceci e 50 g di farina di riso), aggiungi il lievito, i semi di cumino, la curcuma, il peperoncino, il coriandolo e sale. Diluisci con circa 4 dl di acqua frizzante fredda, mescolando con una frusta, fino a ottenere una pastella liscia.

3 Friggi le verdure. Scalda abbondante olio nella padella. Immergi le verdure preparate nella pastella, poche per volta, ricoprendole in modo uniforme, e tuffale gradualmente nell’olio bollente. Quando verranno a galla, bagnale ripetutamente con l’olio con l’aiuto di un grosso cucchiaio. Gira le frittelle e ripeti l’operazione anche su questo lato. Sgocciolale con un mestolo forato e falle asciugare su carta da cucina. Servile calde o tiepide. Se vuoi, puoi accompagnare i pakora con un chutney di mango.